MIC Conference 2016: 3 more days to submit your abstract!

Header_MIC_Conference_Griglia_960_W_1

The submission deadline for MIC Conference 2016 is approaching!

 

You still have 3 more days to complete the abstract submission deadline in due time. Final date for abstract submission is June 22, 2016.

It is important in the management of your contribution that your abstract is prepared using our standard template. You can directly download the template via our website by going on the 2nd MIC Conference 2016 web-page: http://www.mic-conference.org
Share

A new paper by MIC on the Creativity Research Journal

A scientific article by MIC on the Creativity Research Journal: ” Estimating Creativity with a Multiple-Measurement Approach Within Scientific and Artistic Domains” 

The MIC Institute article shows the structure of a newly developed multifaceted test battery for the measurement of creativity within scientific and artistic domains. This battery was developed within the activities of the CREAM project.

Figure_1._Creativity_measurement_battery

By integrating existing procedures for the evaluation of creativity, the new battery promises to become a comprehensive assessment of creativity, encompassing both domain-general and domain-specific components. Some preliminary results from a vast administration campaign performed within the CREAM project are presented. 

Click here to read the paper on Creativity Research Journal Vol.28, Issue 2, 2016

Share

Prof. Giovanni Emanuele Corazza “Creatività e innovazione in Alpitel”, sabato 7 maggio 2016

Sabato 7 maggio 2016 dalle ore 9:00 avrà luogo la Convention Aziendale di ALPITEL, azienda che da 50 anni opera nel settore delle Telecomunicazioni, presso Excelsior Palace Hotel, Sala “Simpson”, Rapallo (GE).

Alpitel

  Rapallo

 

 

 

 

 

 

 Il Prof. Giovanni Emanuele Corazza terrà un intervento da titolo “Creatività e innovazione in Alpitel”.

Maggiori informazioni su Alpitel.



Share

Premio Marconi per la Creatività, Villa Griffone, 25 aprile 2016 – “Giornata di Marconi”

Il programma della “Giornata di Marconi” che si svolge annualmente a Villa Griffone nella mattinata del 25 aprile è denso come ogni anno e tocca temi scientifici storici e artistici, dal futuro della banda larga al Marconi ‘politico’, con una puntata anche sull’Arte, rappresentata da un artista di spessore internazionale.

Finestra

Il Premio Marconi per la Creatività, promosso da MIC – Marconi Institute for Creativity, Università di Bologna e Rotary Distretto 2072 va quest’anno ad un personaggio artistico che non ha bisogno di presentazioni. Luigi Ontani è infatti un Maestro ben noto nell’ambiente bolognese ed è certamente uno degli artisti contemporanei più significativi.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Share

Giorgio Comaschi in “Quello della Radio”, 21/04/2016 ore 18 @Aula Magna – Viale Risorgimento, 2, Bologna

Giovedì 21 aprile alle ore 18.00 andrà in scena lo spettacolo “Quello della Radio” con Giorgio Comaschi nell’Aula Magna della Scuola di Ingegneria e Architettura – Viale Risorgimento, 2, Bologna, in collaborazione con Dipartimento di Ingegneria dell’Energia Elettrica e dell’Informazione “Guglielmo Marconi” – DEI e Fondazione Guglielmo Marconi.

Quello_Della_Radio

 

Share

Professor Giovanni E. Corazza “Beyond incremental research: the science of creative thinking” @COST IC1301 Spring PhD School

On April 20, 2016, Professor Giovanni Emanuele Corazza will deliver a talk  “Beyond incremental research: the science of creative thinking” for the audience of the COST IC1301 Spring PhD School: “Electromagnetics and emerging technologies for pervasive applications: Internet of Things, Health and Safety” (Villa Griffone, Pontecchio Marconi, 18 – 20 April).

cost

At first sight, PhD research could apparently involve a lot of thinking freedom, but in reality it must undergo a large variety of constraints, coming from the supervisor, the scientific community, and the PhD student him/her-self. In fact, it is perfectly reasonable to decide that, in order to be fairly sure about achieving publishable results, a well opened research path should be followed. Quantity of publications is taken as a success criterion, which clearly points to the convenience of pursuing the most accredited trends, leading to incremental research. This is fine 95% of the time. Still, 5% of a PhD activity should be devoted to the pursuit of risky avenues, truly original ideas, disruptive innovation. This small investment may in fact turn out to give the most significant results in one’s life. This seminar will discuss scientific approaches to creative thinking that can allow to approach this kind of unconventional activity in a disciplined and systematic way.

For more information about the program click here.


Share

MIC @Istituto Istruzione Superiore Maria Montessori: “Giornata della cultura tecnico-scientifica” – 10 Aprile 2016

Domenica 10 aprile 2016 dalle ore 10:00 avrà luogo la Giornata della cultura tecnico-scientifica in memoria di Orlando Masini presso l’aula magna dell‘Istituto Istruzione Superiore Maria Montessori – Leonardo da Vinci di Porretta Terme (Bologna).

La partecipazione del MIC sarà rappresentata da Sergio Agnoli, il quale terrà un intervento legato all’importanza della creatività nell’ambito della scienza e della tecnica.

Per maggiori informazioni clicca qui

Share

MIC @Villa Griffone – 31 Marzo 2016: incontro con l’Istituto Comprensivo di Castenaso

Giovedì 31 marzo 2016 presso Villa Griffone la quinta elementare dell’Istituto Comprensivo di Castenaso sarà in visita al Museo Marconi di Pontecchio (Bologna), casa dell’illustre inventore Guglielmo Marconi. In occasione della giornata di approfondimento scientifico per i giovani studenti, il MIC incontrerà la classe per una lezione di introduzione alla creatività e una sessione di generazione di idee attraverso il modello DIMAI.

Share

Verso il 5G: Intervista al Prof. Giovanni Emanuele Corazza su Just Baked.it

il Prof. Giovanni Emanuele Corazza è stato intervistato da Chiara Ciolfi per il magazine online JustBaked riguardo la tematica sempre più attuale della nuova rete 5G.

intervista

Il 5G non solo porterà servizi a larghissima banda sui nostri smartphones, ma costituirà anche l’infrastruttura portante per la Internet of Things (ovvero l’interconnessione di miliardi di oggetti “intelligenti”) e fornirà supporto ai cosiddetti servizi mission critical, per i quali l’affidabilità e la immediatezza sono requisiti fondamentali e imprescindibili. Inoltre, con il 5G avremo a disposizione una infrastruttura con livelli elevatissimi di flessibilità, una rete capace di riconfigurarsi nello spazio di minuti, per portare la capacità dinamicamente, laddove le condizioni di utilizzo lo richiedano.

 

Clicca qui per leggere l’intervista completa su Just Baked

Share